Storia di un tesoro italiano perduto: il Gra-car

Scopro con piacere che c’è chi ha voluto condividere la mia foto della signorina Maddalena. Serbo un bel ricordo dei racconti che mi fece.

Qui https://goo.gl/photos/j1DkibxUno9uZFUN8 ci sono altre immagini che immortalai quell’agosto del 2010 e che condivido altrettanto volentieri con tutti coloro amano la Certosa di Pavia e i suoi tesori perduti.

Gradirei solo che gli autori dei blog, quando usano delle foto (anche se di pubblico dominio) avessero il buon gusto di mettere almeno un riferimento all’autore (visto che è conosciuto) e magari un link alla fonte delle foto (http://maurimarzano.blogspot.it/2012/02/gracar-il-liquore-della-certosa.html.

 

La mia foto l’ho vista in questo post: Storia di un tesoro italiano perduto: il Gra-car

Annunci

Autore: Maurizio Marzano

Nato nell'anno in cui il primo uomo viaggiò nello spazio, non contento dei vecchi orizzonti sperimento nuove frontiere. Attività scout da ragazzo (1972-1980), scout per sempre. Un'esperienza mai conclusa, non fine a se stessa. 7 anni remoti, quasi sepolti sotto una vita ogni volta differente, ma riscoperta "uniforme" in questo spirito di servizio, con la voglia di rimboccarsi le maniche con ottimismo. Non sono solo ideali, ma azioni concrete. L'impegno sociale e politico non può essere un'aspirazione e solo un ideale, bisogna agire.