Patrioti gli stranieri

direfarebaciare

L’Italia salvata dagli immigrati

Gli immigrati vantano un tasso di attività del 73 per cento (12 punti superiore a quello degli altri italiani) e con il loro lavoro contribuiscono in misura del 9 per cento alla ricchezza nazionale: oltre 4 miliardi di euro di gettito fiscale, a fronte di una spesa sostenuta «per loro» di 1 miliardo, in larga parte sprecata per contrastarne l’immigrazione. Una visione miope, violenta e poco patriottica: fra l’altro, sulle spalle dei giovani nuovi arrivati grava anche la salute malferma dell’Inps, che senza di loro non saprebbe come pagare la pensione ai nostri anziani, affidati a oltre un milione di badanti (il doppio dei dipendenti del sistema sanitario nazionale) delle quali l’80 per cento lavora in nero.
Nel 2008 i lavoratori stranieri assicurati (nell’insieme sono 2.727.254, il 12,9 per cento, un ottavo dei 21.108.368 lavoratori iscritti all’Inps) hanno versato nelle casse dell’ente previdenziale 7,5 miliardi di…

View original post 881 altre parole

Annunci

Autore: Maurizio Marzano

Nato nell'anno in cui il primo uomo viaggiò nello spazio, non contento dei vecchi orizzonti sperimento nuove frontiere. Attività scout da ragazzo (1972-1980), scout per sempre. Un'esperienza mai conclusa, non fine a se stessa. 7 anni remoti, quasi sepolti sotto una vita ogni volta differente, ma riscoperta "uniforme" in questo spirito di servizio, con la voglia di rimboccarsi le maniche con ottimismo. Non sono solo ideali, ma azioni concrete. L'impegno sociale e politico non può essere un'aspirazione e solo un ideale, bisogna agire.